News - Children's Tour 2012 a Modena

Children's Tour 2012 a Modena
16 marzo 2012 - Ritorna a ModenaFiere il salone delle vacanze 0-14. Dal 16 al 18 marzo si parlerà di viaggi per i più piccoli, di turismo formato famiglia e di turismo scolastico: moltissime le proposte, per tutte le tasche con oltre 150 espositori.

“PAPÁ CI MANDA SOLI”: A CHILDREN'S TOUR LA VACANZA È FORMATO BAMBINO

Ritorna a ModenaFiere il salone delle vacanze 0-14. Dal 16 al 18 marzo si parlerà di viaggi per i più piccoli, di turismo formato famiglia e di turismo scolastico: moltissime le proposte, per tutte le tasche. Oltre 150 espositori, decine di appuntamenti per gli operatori e i dati dell'Osservatorio Nazionale sul turismo giovanile. Non mancherà un intero padiglione dedicato alle “vacanze verdi” nei parchi: qui i piccoli visitatori potranno vivere per qualche ora l'avventura delle loro prossime baby vacanze
Children's Tour Modena 2012Si chiamano mini-vacanze e sono sempre più diffuse, ma non si tratta di ferie brevi. Sono i piccoli turisti ad aumentare, intesi come bambini e ragazzi in viaggio da soli, senza mamma e papà. La verità sta tutta nelle statistiche. I genitori fanno vacanze sempre più brevi - 15 giorni al massimo - e anche le famiglie sono sempre più “ristrette”, con nonni e parenti magari lontani. Ecco allora che in Italia prende piede un mercato del turismo fino a qualche anno fa relegato nell’immagine sbiadita delle vecchie “colonie estive”. Secondo l’Istat, infatti, sono proprio loro gli individui che viaggiano di più: ogni anno oltre il 60% dei bambini 0-14 anni effettua almeno una vacanza. Mini-vacanze crescono, dunque. E la richiesta di tour, villaggi, campeggi e campi scuola riservati ai soli bambini è diventata così estesa da portare alla nascita di una fiera dedicata, che si ripete ormai da 9 anni.

È proprio ai desideri e alle esigenze turistiche dei più piccoli che si rivolge Children’s Tour (www.childrenstour.it), il salone delle vacanze 0-14, giunto alla sua IX edizione. Organizzato da studio Lobo e ModenaFiere, si svolgerà dal 16 al 18 marzo presso il quartiere fieristico di Modena e rappresenta oggi in Italia l’unica occasione di incontro e confronto tra esperienze turistiche rivolte ai genitori e alle famiglie, senza trascurare i ragazzi che viaggiano da soli, con la scuola o l’associazione sportiva.
Qui i genitori potranno incontrare direttamente località turistiche, villaggi, alberghi e strutture ricettive, parchi tematici, camp sportivi e centri per le vacanze studio, fattorie didattiche e percorsi naturalistici che hanno dato vita a servizi ad hoc per il target 0-14. Per i piccoli protagonisti il salone ha predisposto numerose attività di intrattenimento e un animatissimo spazio bimbi per far sperimentare ai bambini un “assaggio” delle vacanze pensate appositamente per loro attraverso laboratori creativi, spettacoli, scoprendo l’avventura e nuovi sport con percorsi a tema e simulazioni.

La manifestazione è, quindi, il posto ideale per informarsi e pianificare la formula vacanza migliore: divertente ed educativa per i bimbi, rilassante per mamma e papà. La fiera ospita, infatti, località e strutture di ospitalità provenienti da tutta Italia per un totale di oltre 150 espositori che al tema bambino, alla sua sensibilità e alle sue esigenze, riservano progetti specifici.
Anche quest’anno un intero padiglione è interamente dedicato alle vacanze “verdi”, settore in espansione. Non poteva quindi mancare a Children’s Tour un’attenzione particolare a questo tema: qui ci saranno anche fattorie didattiche, agriturismo, camp sportivi, e altre proposte per vacanze rigorosamente a contatto con la natura.
Ma Children´s Tour è anche in grado di fornire una fotografia dei piccoli turisti e dell’intero settore: verranno presentati i dati dell’Osservatorio Nazionale sul turismo giovanile, giunto alla sua quarta edizione, che punta a tracciare il profilo del segmento, a definirne le tendenze e le esigenze, a concepire le più efficaci strategie per sviluppare il settore del turismo 0-14.

Fra le regioni italiane che hanno aderito alla manifestazione, non manca naturalmente l’Emilia Romagna, con le sue Unioni di Prodotto e le catene di alberghi specializzati nell’ospitalità a misura di bambino. C’è poi il Trentino Alto Adige, la cui consolidata tradizione turistica ha da sempre un’attenzione particolare ai piccoli ospiti. Anche Piemonte, Molise, Abruzzo, Umbria e diversi consorzi APT provenienti da Friuli, Veneto e Toscana saranno presenti con novità e varie proposte di vacanza pensate per i bambini e le loro famiglie.

Per i genitori si tratta di un’opportunità unica per avvicinare un’offerta su misura e per gli operatori del settore di confrontarsi e verificare le esperienze più avanzate. In esposizione ai padiglioni della fiera, le destinazioni turistiche di tutta Italia presentano al pubblico le offerte vacanze per la prossima stagione e i servizi più innovativi sviluppati sulle esigenze dei baby viaggiatori: proposte capaci di conciliare il divertimento e la naturale curiosità dei piccoli al desiderio di relax di genitori e nonni.

Children’s Tour rappresenta così una preziosa occasione di incontro e di confronto tra esperienze turistiche rivolte ai ragazzi e alle famiglie nell’ottica di un approfondimento e di un avvicinamento dei bambini alle tematiche legate al territorio e all’ambiente. Inoltre, all’interno dell’esposizione, mamma e papà troveranno un’area dedicata ai siti e ai portali del mondo junior per parlare di viaggi, eventi, educazione e salute. Non mancherà un occhio di riguardo per il mondo della scuola, della salute e dello sport a cui saranno dedicati momenti specifici con workshop, convegni e incontri.

Orari per il pubblico: venerdì dalle 9.00 alle 19.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 20.00.
Il prezzo del biglietto è in via di definizione.

Infoline: studio Lobo, tel. 0522/631042