News - Balena Mangialibri - Festival di Letteratura e Illustrazione per l’Infanzia

Balena Mangialibri - Festival di Letteratura e Illustrazione per l’Infanzia
11 marzo 2010 - Apre a Lecce la prima edizione di "Balena Mangialibri" un festival nato per avvicinare i bambini alla letteratura e all’illustrazione attraverso il contatto diretto con l’oggetto-libro e tramite numerose attività. Fino al 14 marzo.

Balena Mangialibri - Festival di Letteratura e Illustrazione per l’Infanzia

Da giovedì 11 a domenica 14 marzo presso i Magazzini Ex Upim di Lecce.Festival Balena Mangialibri a Lecce

Orario d’apertura 9.30 – 20.00
Ingresso al festival e alle mostre è gratuito
www.balenamangialibri.it - info@balenamangialibri.it
Info 340.4722974 / 333.6647050

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Fermenti Lattici nell’ambito del progetto regionale “Principi Attivi – Giovani Idee per una Puglia Migliore” nella sua edizione 2009/2010, in collaborazione con Lupo Editore, Manifatture Knos, Cooperativa CoolClub, Farm e Festival Maggio all’Infanzia, con il patrocinio di Provincia di Lecce e Comune di Lecce.

Balena Mangialibri è un festival nato per avvicinare i bambini alla letteratura e all’illustrazione attraverso il contatto diretto con l’oggetto-libro e tramite numerose attività: tre mostre d’illustrazioni, una video performance a tema, laboratori creativi, workshop, incontri letterari per grandi e bambini. In questa prima edizione saranno presenti con le loro ultime novità più di trenta case editrici italiane specializzate in pubblicazioni per l’infanzia. Grande attenzione è inoltre riservata alle scuole primarie e dell’infanzia per le quali è stato predisposto lo speciale percorso didattico K-Bambini che prevede la visita guidata alle mostre, la partecipazione ai laboratori curati dalle Manifatture Knos e gli incontri con autori e illustratori.

Luogo biblico, luogo fiabesco, luogo d’orrore, ma anche di meditazione, il ventre della balena ospitò il profeta Giona che ne rimase imprigionato per ben tre giorni e tre notti. Molti secoli dopo una balena inghiottì Pinocchio e l’enorme stomaco divenne per Mastro Geppetto il luogo dell’attesa dell’incontro tanto desiderato col figlio. Il grembo della balena è immagine del ventre materno dove si gesta una nuova vita o del luogo ritirato dove si pensa ad un cambio di esistenza. Ispirandosi a questo immaginario l’associazione Fermenti Lattici vuole trasformare la pancia di questa strana balena in uno spazio d’incontro e di scambio che possa restituire un mondo pieno di libri e di bambini lettori.

Tra gli ospiti del festival Arianna Papini, Giordano Aterini, Simone Nuzzo, Livio Sossi, Cristiana Valentini, Philip Giordano, Federica Iacobelli e molti altri autori e illustratori.

Le mostre allestite saranno quattro: L’Equilibrio dei Sogni, in collaborazione con L’Istituto Europeo di Design di Milano; Big Faces, a cura di Big Sur Immagini e Visioni e in collaborazione con Gruppo Alternanza Scuola Lavoro del Settore Grafico Pubblicitario e Istituto d'Istruzione Superiore A. De Pace di Lecce; La Baleine Arc-En-Ciel, ovvero La Balena Arcobaleno, video performance interattiva che l’eclettico artista francesce Le Singe Vert ha progettato per i bambini del Festival; la Gattoteca dell’artista fiorentina Arianna Papini che comprende ventuno opere realizzate negli ultimi tre anni di lavoro i cui soggetti sono gatti.


Inoltre nel corso del Festival saranno presentate le due nuove produzioni della casa editrice salentina Lupo: I Prepotenti, primo titolo della collana 33x33 che si propone di affrontare in chiave fiabesca, questioni attuali e di rilevanza sociale quali il rispetto del bene comune, l’ecologia, l’educazione alla legalità; Sotto mentite Spoglie nuovo numero della rivista UnduetreStella.

Il festival si chiuderà domenica 14 marzo con una lunga festa tra l’ex Upim e la vicina Piazza Sant’Oronzo dove busker, mimi e saltimbanchi animeranno la domenica del festival. Nel pomeriggio si terrà invece Favole Burro e Marmellata, una merenda durante la quale Balena Mangialibri incontrerà i bambini che hanno partecipato all’iniziativa L’incredibile viaggio di un libro in Book-Crossing partita nelle settimane precedenti alla manifestazione.

Balena Mangialibri è una balena bianca, verde, rosa, azzurra, a seconda delle occasioni colora ciò che ha intorno, è grande come Moby Dick, famelica come quella di Pinocchio e nella sua pancia accadono cose fantastiche. Attenti a non nuotarle troppo vicino, potrebbe scambiarvi per un libro.

Le scuole possono prenotare il percorso K-Bambini via mail scrivendo a info@balenamangialibri.it o telefonicamente allo 0832.092717 /340.4722974