News - Fattorie Didattiche a porte aperte 2009

Fattorie Didattiche a porte aperte 2009
27 settembre 2009 - L’appuntamento con l’agricoltura si rinnova con la 5^ edizione della giornata a porte aperte delle Fattorie Didattiche della Lombardia. Sono 85 le aziende che accoglieranno il pubblico per una giornata a contatto con la natura.

Domenica 27 settembre 2009

 
FATTORIE DIDATTICHE A PORTE APERTE
L’agricoltura fa scuola
 
L’appuntamento con l’agricoltura lombarda si rinnova domenica 27 settembre con la quinta edizione della giornata a porte aperte delle Fattorie Didattiche della Lombardia. Sono 85 le aziende che quest’anno accoglieranno il pubblico per una giornata di divertimento e conoscenza, a contatto con la natura.
 
Come ogni anno, l’iniziativa è promossa dall’Assessorato Agricoltura di Regione Lombardia in collaborazione con le Associazioni agrituristiche Agriturist, Terranostra e Turismo Verde e fa parte di un progetto di successo che coinvolge con varie attività tutta la Rete Regionale delle Fattorie Didattiche, composta, oggi, da 166 aziende agricole e agrituristiche, distribuite sul territorio lombardo. 
 
L’ultima domenica di settembre le Fattorie che aderiscono all’iniziativa accoglieranno i visitatori proponendo le attività didattiche che durante l’anno vengono svolte con le scuole: laboratori, visite agli allevamenti e alle coltivazioni, percorsi guidati per conoscere i processi di trasformazione dei prodotti agricoli, visite alle cascine e ai musei agricoli aziendali, degustazioni, percorsi sensoriali, giochi e molto altro ancora.
 
Da dove arriva la farina che poi serve per fare il pane e i biscotti? Come si munge una mucca per aver il latte per fare il formaggio? Come si ottiene la polenta partendo dalle pannocchie? Come si ottiene il miele dalle api? Bambini e adulti potranno scoprirlo partecipando ai numerosi laboratori e seguendo i tanti percorsi, guidati dagli stessi agricoltori,  per conoscere la vita in fattoria.
 
Anche le visite intorno alle cascine riserveranno sorprese interessanti: nei boschi, per riconoscere i funghi o trovare piccoli frutti; nei campi, per vedere dove nascono i cereali e per fare un giro su un carro trainato da un trattore; lungo i sentieri, per fare una passeggiata a cavallo.
 
In molte aziende si potranno degustare e acquistare i prodotti di fattoria: salumi, formaggi, vini, miele, dolci e altro ancora. Negli agriturismi sarà possibile prenotare il pranzo o la cena o una stanza per passare la notte.
 
“La giornata –commenta Luca Daniel Ferrazzi, Assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia – rappresenta un’occasione importante per incontrare l’agricoltura e riscoprire la natura e l’ambiente che la circondano. Inoltre, sarà possibile conoscere e imparare come nascono e che percorso compiono i cibi che troviamo ogni giorno sulla nostra tavola. Un approccio utile per alimentarsi in modo sano e corretto, oltre che per apprezzare tante eccellenze lombarde”.
 
Una mappa con tutti i dettagli sulla giornata è in distribuzione presso gli Spazi Regione nelle province lombarde, presso le sedi regionali delle tre Associazioni di Categoria, presso le sedi delle Province, e verrà distribuita in occasione di numerose fiere locali. E’ a disposizione del pubblico nei 20 punti vendita lombardi della catena di negozi Città del Sole e Natura e… 
 
Le informazioni sulle aziende che aderiscono alla giornata, le attività proposte e la cartina possono  essere scaricate dal sito www.buonalombardia.it.
 
Per partecipare alle attività è PREFERIBILE PRENOTARE, contattando direttamente le aziende riportate nella mappa.
 
Per informazioni:
 
Segreteria organizzativa:
Turismo Verde Lombardia   – Piazza Caiazzo 3, Milano tel. 02.67078281 turismoverde.lombardia@cia.it